Principi

Gli assegni familiari sono prestazioni in denaro una tantum o periodiche, che servono a compensare parte degli oneri finanziari derivanti da uno o più figli. Comprendono assegni per figli e assegni di formazione, oltre agli assegni di nascita e di adozione previsti in alcuni Cantoni.

Qual è il vostro ruolo come datore di lavoro?

Affiliazione obbligatoria

Il datore di lavoro deve affiliarsi a una cassa d'assegni familiari. Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina Affiliazione obbligatoria e procedura di affiliazione

Compiti e obblighi del datore di lavoro

Il datore di lavoro è responsabile del versamento degli assegni familiari, del conteggio dei contributi e della trasmissione di tutte le informazioni relative a contributi e prestazioni alla Cassa federale di compensazione.

Richiesta d’assegni familiari

Il datore di lavoro deve

  • comunicare le informazioni e consegnare i documenti di richiesta ai dipendenti,
  • verificare, completare e firmare la richiesta nonché
  • trasmettere l’iscrizione alla cassa d'assegni familiari.

Nofitica d'assegni familiari

Informazione del beneficiario sui suoi diritti – per esempio le approvazioni, i rigetti, le mutazioni o i rimborsi di assegni familiari vengono comunicati in forma scritta dalla cassa d'assegni familiari al datore di lavoro.

Versamento degli assegni familiari

Pagamento degli assegni familiari ai dipendenti aventi diritto unitamente al salario – la cassa di compensazione d'assegni familiari rimborsa gli assegni al datore di lavoro conformemente alle informazioni contenute nella decisione, ovvero secondo la modalità e l’importo previsti dalle disposizioni di legge di ciascun Cantone.

Conteggio dei contributi CAF

Con cadenza mensile o trimestrale e in forma di contributi d’acconto, la Cassa federale di compensazione fattura al datore di lavoro i contributi dovuti alla cassa di compensazione per gli assegni familiari unitamente ai contributi paritetici (AVS/AI/IPG/AD) e ai contributi per l’indennità di maternità cui soggiacciono i datori di lavoro operanti nel Cantone di Ginevra.

Obbligo d’informazione

Maggiori informazioni sull’obbligo d’informazione sono disponibili alla rubrica Obbligo d’informazione.

Protezione dei dati

Soprattutto per quanto riguarda l’elaborazione dei dati, versando gli assegni familiari ed espletando tutti i relativi compiti il datore di lavoro è tenuto alla rigorosa osservanza delle disposizioni vigenti in materia di protezione dei dati.

Conservazione degli atti

Il datore di lavoro garantisce la conservazione conforme alla legge di tutti gli atti e i dati relativi al versamento degli assegni familiari.

Ultima modifica 15.06.2016

Inizio pagina

https://www.eak.admin.ch/content/eak/it/home/Firmen/familienzulagen/grundlagen.html