Dichiarazione dei salari e notifica dei salari

Come devono essere dichiarati i salari? Quale scadenza deve essere assolutamente rispettata? Quali tipi di masse salariali devono essere notificati? Al momento della notifica dei salari, cosa occorre osservare in riferimento alla cassa di compensazione per gli assegni familiari?

Termine di presentazione

I datori di lavoro devono conteggiare i salari entro 30 giorni dal termine del periodo di conteggio. La dichiarazione dei salari deve quindi pervenire alla cassa di compensazione al più tardi il 30 gennaio. Per le dichiarazioni dei salari presentate successivamente possono essere applicati gli interessi di mora.

Masse salariali AVS/AI/IPG/AD

La somma salariale dichiarata deve comprendere tutti i salari realizzati nell’anno civile concluso, ossia i salari assoggettati all’obbligo AVS/AI/IPG/AD pagati o accreditati. Devono quindi essere dichiarati anche i salari pagati o accreditati nell’anno concluso ma riguardanti attività degli anni precedenti.

Masse salariali della cassa di compensazione per gli assegni familiari (CAF)

Ogni salario che sottostà all’obbligo AVS/AI/IPG è assoggettato anche all’obbligo CAF. Con  la dichiarazione dei salari devono pertanto essere notificate anche le masse salariali conseguite nei singoli cantoni. Importante: il totale complessivo di tutte le masse salariali assoggettate all’obbligo CAF deve coincidere con il totale complessivo della massa salariale assoggettata all’obbligo AVS/AI/IPG.

Trasmissione dei dati salariali alla Cassa federale di compensazione (CFC)

I dati salariali possono essere comunicati alla CFC nel formato txt, xls oppure nel formato xml utilizzato dalla procedura uniforme di notifica dei salari ELM. Raccomandioamo una trasmissione elettronica (ELM, connect.eak o Filetransfer Service UFIT).

Ulteriori informazioni sulla procedura uniforme di notifica dei salari (ELM) sono disponibili ai relativi link.

Le dichiarazioni dei salari e le notifiche dei salari riguardanti la cassa di compensazione per gli assegni familiari devono essere effettuate anche nel corso dell’anno?

Se i vostri dipendenti sono impiegati in un altro cantone per un periodo di tempo protratto (e non solo come ausiliari), si applica l’ordinamento sugli assegni familiari del nuovo cantone di lavoro. Ciò vale sia per la riscossione dei contributi sia per l’aliquota contributiva CAF da applicare.

Questi cambiamenti del cantone di lavoro vanno comunicati in qualsiasi momento alla cassa di compensazione per gli assegni familiari.

Maggiori informazioni ed esempi in merito sono disponibili alla rubrica Aziende/Affiliazione/Succursali.

Moduli

Liste manuelle (in francese) (PDF, 105 kB, 10.12.2018)Cette liste est prévue pour l‘annonce des salaires réglés hors de la comptabilité usuelle des salaires (p.ex. via la comptabilité des créditeurs), et donc non inclus dans la liste des revenus de la comptabilité usuelle des salaires.

Ultima modifica 28.06.2019

Inizio pagina

https://www.eak.admin.ch/content/eak/it/home/Firmen/beitraege_und_loehne/lohndeklaration_und_lohnmeldung.html